Ci dedichiamo a realizzazione di stampi per cruscotti automobilistici con consegna in tempi brevi e standard globale per l'acciaio per stampi, la progettazione e le istruzioni.

Informazioni generali su come lucidare lo stampo dei pannelli strumenti

stampo per cruscotti

I dispositivi manuali vengono utilizzati principalmente per la lavorazione di precisione delle superfici in produzione di stampi per cruscotti automobilistici. In molti casi, questo rappresenta ancora un modo più economico di lavorare, soprattutto quando il personale è ben addestrato e la stazione di lavoro per la lucidatura è ben attrezzata. Nella produzione in serie e per le geometrie semplici e le basse qualità superficiali, tuttavia, è possibile utilizzare processi di lucidatura automatizzati e ottenere una qualità adeguata.

Definizione del stampo per cruscotti Ruvidità della superficie

produzione di stampi per cruscotti automobilistici

La rugosità superficiale è un termine che definisce stampo per cruscotti qualità della superficie. Per valutare la superficie di un inserto di stampo sono necessari almeno due criteri.

  1. si valuta l'accuratezza della geometria della superficie dei pannelli degli strumenti, cioè si controlla l'accuratezza e si misurano i raggi e la planarità.
  2.  si valuta la qualità della lucidatura, che può essere determinata misurando la rugosità della superficie dei pannelli degli strumenti. La lucidatura è spesso ridotta da difetti di lucidatura come graffi, fori, pori, fori di spillo e l'effetto pelle d'arancia.

Le caratteristiche più comuni per la rugosità superficiale sono

  • Ra    come media aritmetica delle deviazioni della rugosità dalla linea mediana,
  • Rz    è la media della distanza tra il picco e la valle di cinque singoli campionamenti. lunghezze,
  • Rmax è la massima rugosità individuale all'interno della lunghezza di valutazione,
  • Rt    è la maggiore differenza di altezza tra il picco e la valle della valutazione lunghezza.

Tutti i valori possono essere determinati, ad esempio, con l'ausilio di strumenti per il controllo della rugosità superficiale mediante scansione della superficie. (In base alla nuova nomenclatura, la rugosità superficiale può essere definita con il valore caratteristico RmaX. Per soddisfare i requisiti di precisione nella costruzione di stampi in acciaio, è necessario sfruttare al meglio la Rmax).

Sistematico stampo per cruscotti Tecnica di lucidatura

È possibile ottenere buone superfici solo attraverso l'applicazione di processi logicamente consecutivi, che portano sempre a una rugosità superficiale minore.

Ad esempio:

  • 1. Superficie piana attraverso: fresatura, rettifica, lappatura, lucidatura, lucidatura;
  • 2. Superfici esterne cilindriche mediante: tornitura, rettifica, lappatura, lucidatura, lucidatura;
  • 3. Superfici interne cilindriche mediante: foratura, alesatura, alesatura fine, levigatura, lappatura, lucidatura, lucidatura.

Togliendo alcuni processi di lavorazione, si può affermare che il risultato ottenibile stampo per cruscotti La qualità della superficie è limitata per ogni procedura. L'uscita cuneiforme a sinistra delle barre consente di ottenere una migliore qualità e una minore rugosità superficiale in condizioni speciali con la maggior parte delle procedure. Anche se con le tecniche odierne, come l'erosione o la lavorazione con mandrini ad alta frequenza, è possibile creare rugosità di profondità minima, le regole di un progresso di lucidatura rimangono ancora in vigore. L'unica conseguenza Oggi, a differenza di prima, si utilizza una granularità più fine per avviare il processo di lavorazione di precisione.

Occorre tuttavia tenere presente che la durezza e la microstruttura dell'acciaio o delle superfici metalliche da lavorare devono essere considerate, soprattutto se si vuole ottenere un'elevata qualità superficiale.

stampo per cruscotti Comportamento di lucidatura - Fattori che lo influenzano

produzione di stampi per cruscotti automobilistici

La lucidabilità dei vari tipi di acciaio per stampi di cruscotti automobilistici dipende solitamente da inclusioni non metalliche che influiscono negativamente sulla qualità della lucidatura a causa delle differenze di durezza. Soprattutto gli ossidi duri, ma anche i carburi che si staccano durante la lucidatura, determinano una scarsa qualità della superficie. La selezione del stampo per cruscotti automobilistici L'acciaio è quindi un fattore decisivo per la qualità della lucidatura. Per questo motivo, vengono sempre più utilizzati materiali prodotti con speciali processi di rifusione e degassificazione o sinterizzazione, che presentano una buona omogeneità, un'elevata purezza e un basso grado di segregazione.

Il strumento automobilistico superficie dei pannelli La qualità migliora con l'aumentare della durezza del materiale. Per facilitare la lavorazione, tuttavia, si utilizzano acciai morbidi ricotti.

In questo stato, il componente della struttura ferritica viene disturbato durante la lavorazione. La ferrite, che è morbida come il rame, si inserisce saldamente nelle asperità delle lame, dando origine a spigoli costruiti. un effetto che si verifica anche con i file con spazi chip aggiunti.

Quando si lavora l'acciaio, non bisogna dimenticare che avviene una lavorazione dei cristalli nella struttura, cioè i cristalli vengono tagliati, modellati e lucidati. Pertanto, non si può invalidare il principio secondo cui le irregolarità di una superficie aumentano quanto più a lungo si utilizza un utensile morbido.

Sebbene sia possibile produrre geometrie superficiali più accurate con la lavorazione a macchina, è possibile ottenere solo valori di rugosità limitati. Di conseguenza, è necessario scegliere processi di lavorazione sequenziali.